La Capsula spopola anche nel settore HO.RE.CA.

Nel settore HO.RE.CA. (hotel, ristoranti, caffetterie/catering) il caffè in Capsula sta spopolando, oramai tutti i brand del caffè si sono affacciati a questo mondo che continua a crescere e a soddisfare tutti gli imprenditori che hanno deciso di vendere caffè di qualità anche con piccoli consumi.

Ormai gli imprenditori del settore HO.RE.CA. (hotel, ristoranti, caffetterie/catering) hanno capito gli innumerevoli vangati economici e pratici di queste macchine.

Noi abbiamo un gioiello che soddisfa imprenditori del settore e intenditori di caffè, lei si chiama “Baby 9” e con orgoglio te la mostro.

Baby 9

=》PROVALA GRATIS www.mdcaffe.com/provala-gratis

Il risultato è certamente che tantissimi operarti del settore hanno optato per questa soluzione e mandato in “pensione” le macchinane a grani.

Ovviamente i costi di gestione e manutenzione sono notevolmente ridimensionati rispetto a quella a grani e in particolar modo la bolletta dell’energia elettrica che si è ridimensionata quasi del 50%.

Quello che mi sento dire dai più scettici è ” ma il caffè fatto con la macchina a grani è più buono“, posso condividere il tuo pensiero ma SOLO per quelle macchine che lavorano e consumano almeno 1 kg di caffè in grani al giorno.

Per tutte quelle che hanno un consumo inferiore la soluzione ideale è la macchina a Capsule Professionale, offre una miriade di vantaggi:

► Inferiore consumo energetico;

► Minori tempi di attesa prima di poter iniziare a preparare un caffè;

► Non necessita di nessun collegamento alla rete idrica;

► Pochissima manutenzione;

► Semplicità di pulizia della macchina; 

► Costi inferiori del caffè

►Per il suo utilizzo non necessità grande professionalità;

► Altissima qualità dell’espresso;

► Grande varietà di miscele.

Sei ancora indeciso?

Vuoi abbandonare la tua macchina del caffè in GRANI (responsabile delle tue bollette salatissime) ma continui ad avere dei dubbi ?

Abbiamo la soluzione per te

=》PROVALA GRATIS www.mdcaffe.com/provala-gratis

Matteo&Diego

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *